Il Pranzo di Pasqua in Campania

La Pizza Chiena o Ripiena.

La pizza Chiena, la bontà contadina dell’entroterra campano.

La pizza Chiena, detta anche ripiena, è il compendio della bontà dei prodotti dell’entroterra campano. E’ una pietanza tipica della pasqua contadina della Campania, volendo è il piatto completo, per la sua ricchezza di ingredienti.

La tradizione vuole che venga preparata con gli “avanzi” di insaccati e formaggio, arricchiti di uova.

Oggi è una portata singola del lauto pranzo pasquale. In molte realtà delle province di Avellino e Benevento viene cotta ancora nel forno a legna. Non di rado dopo l preparazione dell’impasto in casa, ci si rivolge a forni di panetteria, per la cottura.


L’impasto esterno della pizza chiena è molto semplice, e segue la ricetta per l’impasto del pane.

Dopo aver steso la sfoglia inferiore in un ruoto alto e capiente, si procede a versare la farcitura composta da pezzettini di insaccati, pancetta, prosciutto, salame, formaggio semi fresco, pezzi di uova sode, in particolare l’albume e uova crude.

Prima di essere infornata si procede ad adagiare una ulteriore sfoglia di pasta per chiudere la torta e sigillare la farcitura facendo combaciare le due sfoglie e ripiegando il bordo.

Di solito viene preparata anche con diversi giorni di anticipo prima del pranzo di Pasqua, va infatti consumata fredda, accompagnata da un buon vino rosso. Ad Avellino viene venduta a 15 euro al chilo